Accesso Iscriviti

Accesso

Accedi con uno dei tuoi account social...

...o con il tuo account Warrant Group

Warrant Group

FilieraDalla Regione Marche contributi per le filiere produttive. Con un bando da quasi 10 milioni di euro per incentivare ricerca industriale e sviluppo sperimentale in tutto il territorio regionale. L'obiettivo è favorire la realizzazione di progetti in grado non solo di generare occupazione qualificata, ma anche di coinvolgere attivamente diversi attori: le università, gli enti pubblici di ricerca e i centri per l'innovazione, ma anche le imprese locali che avranno a disposizine una “corsia preferenziale”.

Proprio per attrarre le imprese, la Regione tenta di semplificare le procedure di accesso al bando, in sé piuttosto complesso, e ridurre al minimo i costi per chi decide di partecipare.
In pratica, la giunta propone di snellire l'iter burocratico selezionando, in una prima fase, solo le migliori idee progettuali; successivamente, si inviteranno le aziende a presentare un progetto di dettaglio che concorrerà nella graduatoria di merito.

Il sostegno alle filiere produttive rientra a sua volta in un piano più ampio, quello per le attività produttive e il lavoro. Un piano che, evidenzia l'assessore alle Attività produttive Sara Giannini, prevede “l'integrazione delle politiche industriali e del lavoro”, anche attraverso “l'inserimento occupazionale di giovani disoccupati”.

Gli aiuti previsti dal bando - con uno stanziamento complessivo di 9,8 milioni di euro - differiscono a seconda delle dimensioni delle aziende coinvolte; in particolare, saranno pari al:

  • 30% della spesa per le grandi imprese,
  • 40%  della spesa per le medie imprese,
  • 50% della spesa per le micro e piccole imprese.

Le domande per partecipare al bando potranno essere inviate dal 20 settembre al 31 ottobre 2012.