Fondi europei - bandi PSR

Fondi europei agricoltura - Photo credit: zharcos via Foter.com / CC BY-SAAggiornato il 30 agosto 2018 Focus sui finanziamenti europei per l'agricoltura, a valere sui PSR 2014-2020.

Finanziamenti startup e innovazione

Una selezione di bandi aperti della settimana. Focus sulle opportunità per l'agricoltura, a valere sui Programmi di Sviluppo Rurale (PSR) 2014-2020.

Liguria: sviluppo delle filiere corte e dei mercati locali

1,8 milioni di euro per il bando che sostiene la creazione e lo sviluppo di filiere corte e di mercati locali e la realizzazione di attività promozionali ad esse collegate.

Sono ammessi a beneficiare del sostegno i Gruppi di Cooperazione tra operatori della filiera, di cui possono far parte:

  • imprenditori agricoli singoli e associati;
  • imprese di trasformazione e di commercializzazione dei prodotti;
  • prestatori di servizi di cui alle misure 1 e 2 del PSR Liguria 2014-2020 per le attività di informazione, consulenza e formazione;
  • altri operatori e soggetti della filiera, che svolgono un ruolo rilevante nell’attuazione del progetto di cooperazione;
  • distretti agricoli (partenariato pubblico/privato espressione di filiera produttiva).

Domande entro il 30 settembre 2018.

> Tutte le info sul bando

Emilia-Romagna: educazione alimentare e alla sostenibilità

Le attività oggetto del bando dovranno valorizzare i prodotti agroalimentari di qualità regolamentata, sostenibile e del territorio, e promuovere la coesione sociale, gli scambi culturali, l'approfondimento e la condivisione di valori universali connessi alla vita rurale, alle tradizioni e alle produzioni locali.

Possono accedere al sostegno le imprese agricole gestite sia in forma individuale sia in forma societaria aggregate in raggruppamenti temporanei di imprese, già costituiti o da costituirsi, purché tali raggruppamenti comprendano almeno una fattoria didattica iscritta, e le associazioni di fattorie didattiche costituite con finalità di valorizzazione delle fattorie didattiche associate e di realizzazione di servizi per l’educazione alimentare.

Domande entro il 30 novembre 2018.

> Tutte le info sul bando

Umbria: informazione e promozione sui prodotti di qualità

Il bando si pone come obiettivo di rendere competitivi i prodotti di qualità generando un accrescimento del valore aggiunto di tali produzione, così da motivare un numero sempre maggiore di produttori ad intraprendere percorsi di qualità aderendo ai relativi regimi.

Per differenziare le produzioni di qualità da quelle ordinarie sono necessarie efficaci azioni di informazione e promozione per far acquisire ai consumatori specifiche ed esaurienti conoscenze in merito ai pregi e alle caratteristiche di tali produzioni.

Possono presentare domanda di accesso ai contributi i Consorzi di tutela riconosciuti dal MIPAAF o le associazioni di produttori comprendenti agricoltori in attività aderenti ai uno o più sistemi di qualità.

Domande entro il 20 novembre 2018.

> Tutte le info sul bando

Marche: sviluppo dei prodotti agricoli e investimenti sul patrimonio culturale e naturale

Oltre 7 milioni di euro per due bandi della Regione Marche.

Il primo, da 5,8 milioni, intende sostenere gli investimenti a favore della trasformazione/commercializzazione e/o dello sviluppo dei prodotti agricoli.

Possono presentare domanda le aziende attive nei Comuni che rientrano nel “cratere del sisma”.

Le domande possono essere inviate entro il 15 dicembre 2018.

> Tutte le info sul bando

Il secondo avviso, da 1,2 milioni di euro, riguarda gli investimenti relativi al patrimonio culturale e naturale delle aree rurali, e si applica al territorio dei Comuni sottoscrittori dell’Accordo di Programma Quadro dell’Area Pilota Regione Marche “Appennino Basso Pesarese e Anconetano”.

Possono presentare domanda, entro il 28 settembre 2018: Enti locali, soggetti di diritto pubblico, Enti Parco e gestori di Riserve Naturali, fondazioni ed associazioni senza scopo di lucro e soggetti di diritto privato impegnati nel settore della cultura e delle tradizioni.

> Tutte le info sul bando 

Abruzzo: infrastrutture nel settore agricolo e forestale

Il bando, da 3 milioni di euro, è finalizzato a migliorare l'accesso ai terreni agricoli e forestali, in particolare quelli marginali e con particolari esigenze di connessione alla viabilità principale, al fine di favorire il passaggio dei mezzi lavorativi e la movimentazione delle produzioni e più in generale per un elevato grado di competitività delle imprese agro-forestali.

Gli investimenti previsti dal bando consistono in attività di costruzione, miglioramento, ristrutturazione e messa in sicurezza della rete agro-silvo-pastorale, con riferimento a infrastrutture a servizio di una pluralità di utenti, fruibili da tutti.

Possono beneficiare degli aiuti:

  • per la rete viaria agro-silvo-pastorale: soggetti pubblici e/o privati gestori di viabilità rurale in forma collettiva,
  • per la rete viaria forestale: soggetti pubblici e privati, anche in forma associata (pubblico-privata), che sono proprietari o gestori delle superfici forestali.

Domande entro il 29 ottobre 2018.

> Tutte le info sul bando

Puglia: ripristino del potenziale produttivo a seguito di avversita' atmosferiche

10 milioni per il bando con cui la Regione intende sostenere gli investimenti per il ripristino del potenziale produttivo olivicolo danneggiato/distrutto dalla diffusione della fitopatia causata da Xylella fastidiosa sub specie pauca ceppo CoDiRO, limitando gli interventi alla sostituzione degli olivi danneggiati e/o distrutti con varietà di olivo riconosciute tolleranti/resistenti al batterio.

La localizzazione degli investimenti riguarda le aree delimitate alla sottospecie pauca ceppo CoDiRO di Xylella fastidiosa.

Il sostegno è concesso ad agricoltori attivi che conducono un’azienda ricadente in Zona Delimitata Infetta che abbia subito distruzione/danneggiamento del valore economico del patrimonio olivicolo aziendale non inferiore al 30%.

Domande entro il 14 settembre 2018.

> Tutte le info sul bando

Photo credit: zharcos via Foter.com / CC BY-SA

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.