Fondi europei - bandi Horizon 2020

Horizon 2020 - Photo credit: iT@c via Foter.com / CC BY-NDAggiornato il 14 settembre 2018. Focus sui finanziamenti europei per la ricerca e l'innovazione nell'ambito del programma Horizon 2020.

Fondi europei - bandi PSR

Una selezione di bandi aperti dedicati a ricerca e innovazione, nell'ambito del programma Horizon 2020.

ERC Synergy e Starting Grants

Il programma ERC finanzia ricercatori di eccellenza che perseguono ricerche innovative, ad alto rischio ed alto impatto, finalizzate ad un avanzamento delle frontiere della conoscenza.

L’obiettivo del Synergy Grant è quello di consentire ad un piccolo gruppo di Principal Investigators (minimo 2, massimo 4) ed ai loro team, di unire le competenze, conoscenze e risorse per affrontare congiuntamente le ambiziose sfide della ricerca di frontiera.

Tale schema di finanziamento intende sostenere progetti ambiziosi, innovativi, ad alto impatto e ad alto rischio scientifico, di natura interdisciplinare.

A disposizione, ci sono 400 milioni di euro. Le domande devono essere presentate entro l’8 novembre 2018.

> Tutte le info sul bando

Lo Starting Grant si rivolge a ricercatori di qualsiasi nazionalità, leader emergenti della ricerca, con 2-7 anni di esperienza maturata dopo il conseguimento del dottorato (o di un altro titolo equipollente).

Il bando, che può contare su un budget di 580 milioni, sostiene i ricercatori emergenti che desiderano costituire un gruppo di ricerca e iniziare a svolgere attività autonoma di ricerca in Europa. Questo schema di finanziamento riguarda ricercatori promettenti in qualsiasi ambito di ricerca che hanno dimostrato di avere il potenziale per diventare leader indipendenti.

Domande entro il 17 ottobre 2018.

> Tutte le info sul bando

Bandi per energia e trasporti

Aperti 19 topic dedicati ai settori energia e trasporti. Sul piatto, 430 milioni di euro, di cui oltre 308 milioni per i progetti energetici e 122 milioni per quelli inerenti logistica e infrastrutture per i trasporti.

Per quanto riguarda il settore energia, il supporto riguarderà i seguenti temi:

  • Combinare le tecnologie per un sistema di teleriscaldamento rinnovabile: 15 milioni di euro;
  • Aumentare la competitività dell'industria manifatturiera del fotovoltaico europea: 25 milioni di euro;
  • Soluzioni basate su fonti rinnovabili che forniscono flessibilità al sistema energetico: 40 milioni di euro;
  • Promuovere la produzione pre-commerciale di biocarburanti avanzati per l'aviazione: 20 milioni di euro;
  • Supporto alla diffusione sul mercato di tecnologie e soluzioni energetiche rinnovabili: 15 milioni di euro;
  • Dimostrazione di soluzioni plug and play per rinnovabili off-grid: 10 milioni di euro;
  • Smart Cities and Communities: 83 milioni di euro;
  • Flessibilità e mercato al dettaglio per la rete di distribuzione: 37 milioni di euro;
  • Soluzioni per una maggiore cooperazione regionale nella rete di trasmissione: 25 milioni di euro;
  • Ricerca su strumenti avanzati e sviluppo tecnologico: 28 milioni di euro;
  • European Islands Facility: sbloccare i finanziamenti per la transizioni energetica e sostenere le isole nello sviluppo di “investment concepts”.

Previste due diverse scadenze per quanto riguarda il settore energia: l’11 dicembre 2018 o il 5 febbraio 2019, in base a quanto previsto dalle singole call.

> Tutte le info sui bandi

Il secondo gruppo di bandi, dedicati al settore trasporti, riguarda i topic:

  • Soluzioni logistiche che si occupano dei requisiti dell’economia on demand ed operazioni logistiche shared-connected e a basse emissioni: 10 milioni di euro;
  • Progressi nell’aerodinamica e nei sistemi di propulsione innovativi per aerei più silenziosi e più ecologici: 15 milioni di euro;
  • Soluzioni di retrofit e propulsione di prossima generazione per il trasporto via acqua: 23 milioni di euro;
  • Aggiornamento delle infrastrutture di trasporto per monitorare il rumore e le emissioni: 7 milioni di euro;
  • Trasportare merci via acqua: infrastrutture sostenibili e navi innovative: 30 milioni di euro;
  • Sicurezza in un ambiente in mobilità ed evoluzione: 8 milioni di euro;
  • Applicazioni innovative di droni per garantire la sicurezza nei trasporti: 15 milioni di euro;
  • Sistemi di trasporto merci e logistica multimodali integrati e a basse emissioni (Inco Flagship): 14 milioni di euro.

I candidati possono inviare una breve proposta di progetto entro il 16 gennaio 2019. Entro tre mesi sapranno se la proposta può passare al secondo step del processo di selezione: in questo caso, il progetto completo dovrà essere inviato entro il 12 settembre 2019.

> Tutte le info sui bandi

Premio per il lancio di satelliti nell'orbita terrestre

Il premio European Low-Cost Space Launch intende supportare soluzioni che siano in grado di migliorare il lancio, intorno alla Terra, di satelliti di piccole dimensioni, sempre più utilizzati per scopi istituzionali e commerciali, come le reti di comunicazione wireless e la raccolta di dati.

Il premio, che ammonta a 10 milioni di euro, è rivolto a soggetti giuridici, comprese le persone fisiche, stabilite nell'UE o in un Paese associato al programma Horizon 2020.

Le domande devono essere presentate entro il 1° giugno 2021.

> Tutte le info sul bando

Borse per potenziale creativo e innovativo dei ricercatori

Il bando, da 11 milioni di euro, intende fornire un sostegno specifico ai ricercatori per intraprendere la loro carriera in un Paese in espansione. Questo contribuirà a diffondere l'eccellenza e a ridurre il gap ancora evidente all'interno dell'Europa in tema di ricerca e innovazione.

Chiusi i termini per presentare le domande per l'annualità 2018 (la scadenza era il 12 settembre 2018), sono invece ancora aperti per l'annualità 2019: le domande dovranno essere presentate dall'11 aprile all'11 settembre 2019.

> Tutte le info sul bando

Premio per l'innovazione sociale

L'obiettivo del premio è migliorare la mobilità delle persone anziane fornendo soluzioni innovative che consentano loro di mantenere la propria indipendenza e di partecipare attivamente alla vita sociale.

Sebbene il principale gruppo target del premio siano gli anziani con più di 65 anni, le soluzioni sviluppate nel contesto di questo concorso potranno essere vantaggiose anche per altre parti della popolazione, come le persone con mobilità ridotta.

Il premio è rivolto a soggetti giuridici, incluse le persone fisiche, aventi sede nell'UE e nei paesi associati al programma Horizon 2020.

Domande entro il 28 febbraio 2019.

> Tutte le info sul bando

Medicina innovativa

Oltre 433,6 milioni di euro a disposizione per due call del partenariato pubblico-privato europeo per la medicina innovativa, Innovative Medicines Initiative 2, che intende sviluppare vaccini, medicinali e terapie di nuova generazione, tra cui nuovi antibiotici.

Le domande per partecipare alle call 15 e 16 devono essere presentate:

  • per la call 15: entro le ore 17.00 del 24 ottobre 2018 (stage 1) ed entro le ore 17.00  del 15 maggio 2019 (stage 2);
  • per la call 16: entro le ore 17.00 del 24 ottobre 2018.

> Tutte le info sul bando

Tecnologie per il fotovoltaico

Con 22 milioni a disposizione, la call SOLAR-ERA.NET si focalizza sullo sviluppo di tecnologie avanzate in due principali segmenti di tale settore industriale, ovvero fotovoltaico e accumulazione/concentrazione dell'energia solare.

Possono presentare domanda, entro il 2 ottobre 2018, consorzi costituiti da un minimo di 2 partner provenienti da 2 Paesi diversi.

I consorzi che supereranno la prima fase di valutazione, saranno invitati a presentare le proposte complete entro il 25 febbraio 2019.

> Tutte le info sul bando

Photo credit: iT@c via Foter.com / CC BY-ND

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.