Ricostruzione Centro Italia: esteso esonero su pagamento contributi di gara

Sisma Centro Italia - photo credit Chiara TeofiliL'Autorità nazionale anticorruzione (ANAC) estende a nuovi Comuni l'esonero dal pagamento del contributo in sede di gara per la ricostruzione nelle aree delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria colpite dagli eventi sismici del 2016 e del 2017.

Sismabonus - dal Governo chiarimenti su cessione del credito

Con la delibera 1078/2018 l’Autorità nazionale anticorruzione (ANAC) ha ampliato la platea dei soggetti esclusi dal pagamento del contributo per l’affidamento di  lavori, servizi e forniture nell'ambito dellla ricostruzione nelle zone terremotate del Centro Italia.

Il provvedimento integra la precedente delibera ANAC 359/2017, che aveva sancito l’esonero per tutti i soggetti attuatori/stazioni appaltanti/committenti o gli operatori economici relativamente agli interventi di ricostruzione nei Comuni delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria di cui agli allegati 1 (Comuni colpiti dal sisma del 24 agosto 2016) e 2 (Comuni colpiti dal sisma del 26 e del 30 ottobre 2016) del decreto legge n. 189 del 17 ottobre 2016, recante “Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto 2016” e successivi.

Centro Italia: INPS, versamento contributi entro gennaio 2019

Considerata la "necessità di assicurare la parità di trattamento fra tutti i Comuni comunque interessati dagli eventi sismici e fra le diverse opere di ricostruzione", la nuova delibera ANAC estende, dunque, l’esonero anche per:

  • i Comuni di cui all'allegato 2-bis (Comuni colpiti dal sisma del 18 gennaio 2017) del decreto-legge n. 189/2016,
  • gli immobili distrutti o danneggiati ubicati in Comuni diversi da quelli indicati negli allegati 1, 2 e 2-bis, purché sia dimostrino il nesso diretto di causalità tra i danni e gli eventi sismici.

Con successivo provvedimento, spiega infine l’ANAC, verranno rese note le modalità di rimborso dei contributi eventualmente già versati.

ZFU Centro Italia - guida agli incentivi per imprese e lavoratori autonomi

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.